Tratto da Redazione – Ore 12

“Sono molto d’accordo con l’ordinanza di Zingaretti sulle mascherine. Sostengo sempre le azioni di prudenza del Governo: l’ho fatto da ministro, l’ho fatto adesso. Sono molto preoccupato per le scuole e la possibilità di Dad. Matteo Lepore (sindaco di Bologna ndr.) ha scritto una lettera ai genitori, potrei farlo anch’io, intanto rivolgo un appello ai genitori: è importante vaccinare i propri figli anche i più piccoli. Vaccinazioni e mascherine sono fondamentali per proteggere la nostra salute e evitare di chiudere di nuovo”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri al Tg2 Post.  Poi il Sindaco ha toccoto anche altri argomenti, tra questi i prossimi straordinari appuntamenti che impegneranno la città e la sua amministrazione: “A Expo ci stiamo preparando. Serve pragmatismo sulle cose quotidiane, ma non si migliora neanche il quotidiano se si smarrisce l’ambizione di essere una grande città che nel mondo è vista come tale e si percepisce in questo modo. E’ stata un po’ messa da parte anche dal resto dell’Italia, come se abbiamo Maradona e la teniamo in panchina. O Totti, più vicino alle mie convinzioni. Dobbiamo recuperare un adeguato livello di ambizione, perché Roma ha la possibilità di essere una delle grandi sorprese dei prossimi anni”.

Poi sulla Raggi: “Il passaggio di consegne con Raggi? E’ stato corretto e istituzionale. Ho scelto di guardare avanti: non faccio polemiche sul passato. Quello che ci dovevamo dire ce lo siamo detto in campagna elettorale. Ho offerto alle opposizioni delle commissioni sui grandi temi istituzionali, perché i cittadini non sono interessati alle polemiche. Credo che adesso sia la fase dell’unità, e lo si è visto anche a livello nazionale. di lavorare per il bene del Paese e di Roma”. Ed ancora sull’eterno problema dei rifiuti: “Se il 24 dicembre Roma sarà pulita? Non abbiamo mai detto che in meno di due mesi avremmo risolto tutti i problemi della pulizia di Roma, perché non sarebbe riuscito neanche a Superman. Ma dopo alcune difficoltà iniziali, ce l’abbiamo messa tutta e i primi risultati si vedono. Raccogliamo più di 1500 tonnellate di più a settimana. Credo che potremo dire di aver raggiunto un primo obiettivo, ma per raggiungere standard di eccellenza che la città merita abbiamo bisogno di un tempo adeguato. Il 28 dicembre faremo una conferenza stampa in cui daremo conto dei primi risultati”.