A cura di Giuliano Borghesan

Il 21 Aprile arriva in libreria e negli store digitali IO E LA MIA FAMIGLIA DI BARBARI  (La nave di Teseo), il secondo romanzo di Pacifico: un racconto autobiografico, un affresco della storia d’Italia e dei suoi emigrati oltre che una testimonianza di affetto e gratitudine verso la propria scalcagnata e impareggiabile famiglia.

“Un romanzo che conferma Pacifico la capacità dell’artista di uscire dalla forma canzone per distendersi su una misura più ampia. Ma questo libro autobiografico, divertente e commovente, mostra anche quanta vita sta all’origine, magari involontaria, dei suoi bellissimi testi per la musica” commenta Elisabetta Sgarbi , fondatrice e Direttrice Generale ed Editoriale de la nave di Teseo.

Sin dalla copertina, scatto realizzato intorno agli anni ’50 dal grande interprete della fotografia contemporanea Nino Migliori, ci si immerge immediatamente nell’atmosfera intima e delicata del romanzo , che cattura momenti di una quotidianità fragile e solida, allo stesso tempo.

Pacifico è un musicista, scrittore, autore e cantautore tra i più stimati del panorama italiano, che ha all’attivo sei dischi e un EP. Ha partecipato due volte al Festival di Sanremo e si è aggiudicato prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Premio Tenco, la Targa Tenco 2015, il Premio della Miglior Musica al Festival di Sanremo.

E’ stato candidato ai Nastri d’Argento 2021 per il brano “Gli anni davanti” e per il teatro ha scritto e interpretato un monologo “Box a Milano”.

Se parliamo del suo lavoro come autore per importanti colleghi, i nomi sono davvero tanti, da Gianna Nannini ad Andrea Bocelli, da Zucchero a Giorgia, Adriano Celentano, Eros Ramazzotti e tanti altri.