Tratto da – Ore12

Si è conclusa, con uno spettacolare ammaraggio nell’Oceano Atlantico al largo della Florida, la seconda avventura spaziale dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, protagonista della missione ESA Minerva. Poche ore prima, c’era stato l’abbraccio con i compagni a bordo della Stazione internazionale, poi la chiusura del portellone e il distacco della navetta Crew Dragon “Freedom” targata SpaceX dalla Stazione Internazionale, la casa orbitante dove ha passato gli ultimi mesi lavorando e svolgendo numerosi esperimenti, alcuni dei quali made in Italy targati ASI. Con lei, nel viaggio di rientro, i tre compagni dell’equipaggio Crew 4, gli americani Nasa Bob Hines, Kjell Lindgren e Jessica Watkins, con i quali era partita per lo spazio da Cape Canaveral il giorno dopo il suo quarantacinquesimo compleanno, lo scorso 27 aprile. Tra le istantanee del suo emozionante viaggio attorno al nostro Pianeta a 28 mila km orari, c’è l’attività extraveicolare che compie in tuta russa Orlan il 21 luglio, prima donna europea a riuscire in una impresa del genere. Oltre sette ore fuori dall’avamposto umano, impegnata in operazioni di manutenzione e nel rilascio di microsatelliti assieme al cosmonauta russo Oleg Artemyev. Dalle sue mani, lo scorso 28 settembre, durante un emozionante passaggio di consegne, Astrosamantha ha poi ricevuto la chiave in ottone da comandante della Stazione spaziale, prima astronauta europea ad assumere questo incarico. L’abbraccio con il veterano dello spazio, nonché politico del partito di Putin, lo stesso che lo scorso maggio esibì una bandiera dell’URSS durante una passeggiata all’esterno della Stazione, ha il valore simbolico di una collaborazione che prevale su nazionalità e conflitti, a dimostrazione che fuori dalla Terra, e oltre, la sopravvivenza dipende anche da una convivenza pacifica. Della prima tiktoker spaziale da milioni di follower ricorderemo gli efficacissimi tutorial, come quello in cui ci mostra come bere un espresso in orbita, o un altro in cui invita a tutti a provare lo snack di grilli ai mirtilli, che sono: “Insetti buoni per te e per il Pianeta…”

Samantha Cristoforetti